Blog

Parquet Prefinito: Posa e Manutenzione

Pubblicato da:

Parquet Prefinito: Posa e Manutenzione

Posa del Parquet Prefinito

La posa del parquet prefinito, a seconda delle tipologie, avviene tramite incollaggio al massetto o meno.

In quest’ultimo caso la posa è detta “flottante” e non necessita di lavori di preparazione, della demolizione del pavimento sottostante né dell’incollaggio dei listelli al suolo poiché questi vengono assemblati con la combinazione “maschio-femmina”.

posa parquet prefinito costruzioni zaffini blog edilizia e casePrima di apporre i listelli, si posano sul vecchio pavimento dei fogli in materiali speciali che assorbono i suoni e/o l’umidità.

La posa può avere un disegno variabile: omogeneo, a file di listoncini, di tipo navale, a spina di pesce etc.

Poiché il parquet prefinito viene applicato sopra il pavimento sottostante, si determina un maggiore spessore della pavimentatura ed è quindi necessario tagliare, se pur di poco, le porte.

Per terminare l’opera è possibile scegliere dei zoccolini battiscopa coordinati.

Nel complesso la posa risulta molto più semplice e veloce rispetto a quella del parquet tradizionale (anche solo un paio di giorni) per cui i costi sono molto ridotti.

Un altro vantaggio sta nel fatto che il parquet prefinito può essere rimosso senza danneggiare il pavimento sottostante, per cui può essere utilizzato anche da chi è in affitto.

Manutenzione del Parquet Prefinito

Per il primo anno, e soprattutto durante i primi tre mesi, il parquet va incontro ad un processo di ossidazione: si scurisce (tranne che nel caso del teak che si schiarisce) ed aumenta l’omogeneità delle venature. La velocità del processo dipende dall’essenza del legno, ossia dal tipo di legno (noce, teak, olivo, faggio etc.)

manutenzione pulizia parquet costruzioni zaffini blog ediliziaPer pulire il parquet bastano un panno appena inumidito con acqua e un detergente neutro.

Nell’arco di 15/20 anni, il parquet prefinito garantisce un aspetto estetico ottimale.

Ogni 20-15 anni il parquet va sottoposto a rilamatura. Ogni rilamatura toglie uno strato di circa 0,2 mm di legno, per questo i parquet con strato di legno mobile maggiore garantiscono una maggior durata nel tempo.

Scopri anche le caratteristiche ed i costi del parquet prefinito!

Commenti

  1. Rita  settembre 5, 2013

    A me piace il parquet chiaro tipo quelli delle barche. Però mio marito ha insistito per farlo scuro, anche se adesso si è lievemente sbiadito. Forse però il parquet chiaro si sarebbe sporcato di più.

    (reply)

Add a Comment


× 2 = quattro